Barbo

Barbo pesci della riserva

Barbo

Barbo Pesci della Riserva

Nome dialettale : BARBO

Nome scientifico : BARBUS PLEBEJUS (BONAPARTE, 1839)

Famiglia : CYPRINIDAE

Descrizione: CORPO SLANCIATO E CAPO APPUNTITO, BOCCA IN POSIZIONE VENTRALE AI CUI LATI SPORGONO 2 PAIA DI BARBIGLI DI LUNGHEZZA DIVERSA

Habitat : POPOLA IL TRATTO MEDIO SUPERIORE DEI FIUMI PREFERISCE ACQUE CHIARE, BEN OSSIGENATE E CORRENTI, ANCHE SE SI PUÒ RINVENIRE IN ACQUE TORBIDE PURCHÉ RICCHE DI OSSIGENO

Origini : AUTOCTONA

Distribuzione geografica: PIANURA PADANA

Presenza in Provincia : SPECIE PRESENTE

Rapporto con l’uomo : PESCA OCCASIONALE

Fattori limitanti specie : ALTERAZIONE FISICA DEL SUBSTRATO, PREDAZIONE DAGLI UCCELLI ITTIOFAGI

Status della specie : IN DIMINUZIONE IN TUTTA LA PROVICIA

Riproduzione : TRA MAGGIO E GIUGNO RISALE I FIUMI ALLA RICERCA DI FONDALI CIOTTOLOSI, DOVE LA FEMMINA DEPONE CIRCA 10.000 UOVA SU TRATTI A CORRENTE VELOCE

Curiosità : AD INIZIO SECOLO DISTINGUEVANO I BARBI DEL SILE DA QUELLI DEL PIAVE PER LA DIVERSA COLORAZIONE: NEL PRIMO CASO LA TINTA PREDOMINANTE ERA AZZUROGNOLA CON PINNE GIALLOGNOLE, NEL SECONDO GIALLOGNOLA CON PINNE ROSSASTRE.

Stato della specie : IN DIMINUZIONE IN TUTTA LA PROVICIA

Specie per la pesca : IN DIMINUZIONE IN TUTTA LA PROVICIA

Alimentazione : BENTHOS

Peso : 4 kg.

Lunghezza : 60 cm

Home

    • Categorie:Pesci della Riserva