Tinca

tinca pesci della riserva

Tinca

Tinca Pesci della Riserva

Nome dialettale : TINCA

Nome scientifico : TINCA (LINNAEUS, 1758)

Famiglia : CYPRINIDAE

Descrizione: CORPO ALLUNGATO E MASSICCIO CON PICCOLE SQUAME, RICOPERTO DA ABBONDANTE MUCO CHE LE CONFERISCE UN ASPETTO VISCIDO, DI COLORE BRUNO-VERDE SUL DORSO E VERDE-DORATA SUI LATI.

Habitat : ACQUE LENTE E STAGNANTI CON FONDO MELMOSO IN CUI INFOSSARSI; È UN PESCE CREPUSCOLARE.

Origini : AUTOCTONA

Distribuzione geografica: PALEARTICA

Presenza in Provincia : SPECIE IN RAREFAZIONE

Rapporto con l’uomo : MANIPOLATA PER INTRODUZIONE DI POPOLAZIONI ALLEVATE

Fattori limitanti specie : ALTERAZIONE DELL’HABITAT FISICO, TAGLIO SISTEMATICO DELLA VEGETAZIONE ACQUATICA

Status della specie : IN SENSIBILE DIMINUZIONE

Riproduzione : DA MAGGIO A METÀ AGOSTO LA FEMMINA DEPONE CIRCA 500.000 UOVA GIALLOGNOLE PER KG DI PESCE ATTACCANDOLE ALLA VEGETAZIONE ACQUATICA.

Curiosità : COMUNISSIMO NEL PASSATO ERA PREDA AMBITA PER INTEGRARE LA DIETA ALIMENTARE. LE TECNICHE DI PESCA ANDAVANO DALLE RETI, AL PROSCIUGAMENTO DEI CANALI, ALLA PESCA A MANO ED ALLA DINAMITE!

Stato della specie : IN SENSIBILE DIMINUZIONE

Specie per la pesca : IN SENSIBILE DIMINUZIONE

Alimentazione : BENTHOS + PESCE E VEGETALE

Peso : 6 kg.

Lunghezza : 60 cm

Home

    • Categorie:Pesci della Riserva